Comunicazione Consiglio Direttivo num. 3/2017

In data 17-18 giugno si è riunito a Bologna il consiglio nazionale.

 

Presenti la totalità dei consiglieri e dei revisori dei conti nella giornata del 17 giugno, assenti nella giornata del 18 giugno per motivi personali il consigliere Crociani e i revisori Aiazzi ed Emo.

A seguito dell’incontro tenutosi a Roma tra il commercialista, il presidente, il tesoriere e il collegio dei revisoni, sono state illustrate le giuste modalità di gestione dell’associazione, da perfezionare ai fini del riconoscimento giuridico.

Nello specifico:

-Libro soci: Tutti i club devono inviare copia dell’attestazione di codice fiscale, aggiornato con l’attuale presidente in carica, e copia dello statuto, per verifica che gli scopi degli associati non vadano in contrasto con quelli del Vespa Club d’Italia. Tale documentazione va inviata alla mail: statuti@vespaclubditalia.it entro e non oltre il 30 settembre 2017, chi non fornirà tale documentazione non potrà essere rinnovato per il 2018.

-Contributi: I contributi possono essere elargiti solo ai club muniti di conto corrente intestato alla propria associazione e non su conti personali. Per ricevere tali contributi è necessario inserire il codice IBAN sul portale nella sezione Dati club -> Dati Bancari, oltre all’invio della richiesta di contributo su modulo apposito.

-Movimenti in uscita: tutti i movimenti in uscita verranno effettuati dal tesoriere, dopo opportuna verifica della corretta documentazione.

-Denominazione associati: viste le molteplici forme di tipi di associazioni affiliate al Vespa Club d’Italia, esisterà una denominazione sociale interna al Vespa Club d’Italia, che prevede Vespa Club NOME DEL COMUNE (diversificati nei comuni con più di un Vespa Club) e la denominazione sociale fiscale odierna, presa dagli attestati di codice fiscale ricevuti, che non può essere cambiata.

-Per richiedere di prendere visione della documentazione contabile l’iter corretto è inviare raccomandata alla presidenza e/o alla segreteria, con richiesta fatta dal legale rappresentante del club associato.

 

Rapporti con il Vespa World Club, si è deciso di fare richiesta scritta a tale associazione per richiesta di tutti i regolamenti in atto della stessa, in modo da approfondire e fare proposte ove fosse necessario.

Viene deliberata l’apertura di 10 nuovi Vespa Club richiedenti affiliazione, lasciando libertà di scegliere se affiliarsi già nel 2017 o dal 2018. Per altre 9 richieste è stato chiesto più tempo per approfondire le singole situazioni, rimandando la scelta per eventuale affiliazione dal 2018.

Vengono decisi i consiglieri presenti per rappresentanza alle manifestazioni di carattere internazionale a calendario Vespa Club d’Italia.

Vengono esaminati preventivi e campioni per creazione materiali sociali per affiliazioni 2018, con relativa delibera.

 

Vengono ratificate le elezioni dei referenti regionali per il comitato per le regioni.

 

Sport:

-In occasione del campionato nazionale Gimkana 2017, ci sarà un progetto “Giovani” per coinvolgere gli under 18, progetto proposto e seguito dalla direzione sportiva.

-In fase di studio progetti per creazione albi direttori di gara e cronometristi.

 

Turismo: Il consiglio direttivo si prende l’impegno di ripristinare il campionato turistico per l’anno 2018, valutando mezzi e modalità.

 

Convenzione Assicurativa RCA: viene valutata positivamente un offerta per mezzi che abbiano raggiunto i 20 anni di età o i 25 anni di età (2 scaglioni) valida su tutto il territorio nazionale, si ratificherà solo dopo opportune verifiche di alcuni punti contrattuali, per tutelare al massimo il tesserato Vespa Club d’Italia.

Il consiglio direttivo avrà incontri con federazioni ed enti di promozione sportiva per discutere eventuali rinnovi di convenzione e/o nuove convenzioni

Durante la mattina del 18 giugno è stato ricevuto il Registro Storico Vespa, per consegna targa di socio onorario numero 1 e per parlare di collaborazione producente tra le sue associazioni al fine della tutela dei mezzi storici. Il consiglio direttivo si è impegnato a creazione di un documento con un progetto da proporre al Registro Storico Vespa.

Il consiglio direttivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.