Comunicazione Consiglio Direttivo num. 4/2017

In data 30 settembre si è riunito a Roma il consiglio nazionale.

Presenti 9/10 dei consiglieri e 2/3 dei revisori dei conti. Assenti giustificati il consigliere Leonardo Pilati e il revisore dei conti Jean Claude Aiazzi


Viene presentata dal direttore turistico Stefano Crociani la bozza del nuovo regolamento turistico, che prevede la reintroduzione del campionato turistico per il 2018. Si discute in merito, analizzando tutti i punti per trovare criticità. Il consiglio decide di creare una commissione formata da Crociani, Martini, Petriglia, Usai e Vernazzano, che si impegnerà a presentare un documento per la prossima riunione di consiglio da approvare.

Il segretario Vittorio Vernazzano illustra al consiglio l’attuale situazione per quel che riguarda l’inserimento dei tesserati a portale, ben 32 club non hanno ancora inserito alcun tesserato e sono oltre 100 i club sotto le 30 unità inserite.

Si comunica inoltre che per eventuali tessere in rimanenza non è prevista restituzione.

Si ricorda che si devono inserire tutti i tesserati a portale e che è confermato il minimo di 30 tesserati per poter essere affiliati al Vespa Club d’Italia.

Il segretario inoltre illustra la situazione degli invii della documentazione richiesta ai club, statuto e certificato di attribuzione di codice fiscale. Al 30/09/17 solo il 50% dei club ha inviato tale documentazione.

Si chiede un celere invio da parte dei club che non hanno ancora provveduto, per agevolare il lavoro di controllo prima dell’apertura riaffiliazioni, e si ricorda che se all’atto del rinnovo tale documentazione non sarà ancora pervenuta non sarà possibile l’affiliazione.

Si sta sviluppando un area del portale per fare i rinnovi tramite l’utilizzo dello stesso.

La commissione di lavoro per la stesura del regolamento di attuazione, formata da Mario Morgese e dai tre revisori dei conti, presenterà il documento al resto del consiglio alla prossima riunione.

Il vice presidente Enrico Martini, comunica la ricezione dell’offerta per la convenzione assicurativa e svilupperà con gli stessi le modalità di fruizione.

Il direttore storico Giuliano Usai illustra il progetto di archiviazione e divulgazione della storia del Vespa Club d’Italia. Progetto giudicato interessante e in fase di approfondimento.


Nello stesso weekend si è tenuta anche una riunione con il comitato per le regioni, con esposizioni problematiche, suggerimenti e ampie discussioni.

Sarà compito dei referenti fare un resoconto ai club della/e propria/e regione/i.

Il Consiglio sta lavorando a 360 gradi riguardo lo sviluppo dei vari settori.

Il consiglio direttivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.