20° Cimento invernale del vespista “trofeo Francesco Profeti” a Firenze – 06-07/01/18

Nei  giorni 6 e 7 gennaio 2018, si è svolto a Firenze il” 20° Cimento invernale del vespista trofeo Francesco Profeti “.
Giunto alla ventesima edizione, il raduno organizzato dal VC FIRENZE ha richiamato oltre 600 vespisti da molte regioni italiane e delegazioni anche da Svizzera e Austria.
Il raduno diviso in due giornate, ha visto già al sabato pomeriggio, l’arrivo di numerosi vespisti. Dopo aver svolto le solite pratiche dell’iscrizione, il gruppo si è diretto verso il centro storico fiorentino, dove due preparatissime guide attendevano i “centauri” per un bel giro turistico a piedi, molto apprezzato dall’intera comitiva. Alla sera, dopo le bellezze artistiche del pomeriggio, tutti insieme a cena sui colli fiorentini, per degustare specialità gastronomiche tipiche della nostra città.
Domenica, già dal mattino presto, arrivano centinaia di vespisti. In tarda mattinata, un colorato sciame parte per il tour in città, attraversando lungarno e ponti, per raggiungere poi il Piazzale Michelangelo con foto di rito. Ottimo il servizio staffette organizzato dal VC FIRENZE in collaborazione con il VC FIESOLE, e con l’ausilio anche di una pattuglia di vigili in moto.
Il raduno, ormai diventato una festa, prosegue verso il ristorante, dove il nostro speaker animerà la giornata tra applausi e bicchieri levati. Durante il pranzo, è stata rilasciata una pergamena ricordo a tutti i club intervenuti (circa 70), e consegnati i premi dei vari trofei
Per la classifica turistica al primo posto è arrivato il VC SALÒ, poi al secondo il VC CANALE MONTERANO, e poi il VC VALSTAGNA , il VC PISA, e il VC APRILIA.
Il trofeo Francesco Profeti è andato agli amici del VC ROMAGNA, che si sono presentati travestiti da befane. Il trofeo “VESPISCHELLO ” è andato a Valentina, giovanissima Vespista del VC SAN QUIRICO D’ORCIA .Il trofeo ” Vespalady” alla brillante presidente del neonato VC ASSISI, Giada Pauselli. Il trofeo del gruppo più numeroso venuto da fuori regione è andato al VC SALÒ, mentre quello più numeroso in assoluto è andato ai cugini del VC FIESOLE. Per finire il trofeo Vespista Solitario è andato al Duca, del VC SALÒ.
Tra una premiazione e l’altra, l”amico LUCIANO ci ha parlato di una importante iniziativa in favore dei terremotati di Amatrice….. Il mondo VESPA è anche questo!!
Sono stati ricordati con commossi  brindisini e applausi, alcuni amici vespisti. CIAO FRANCESCO, CIAO ALE, CIAO ILO .
È pomeriggio tardi ormai e il 20°Cimento finisce tra Saluti e abbracci e promesse di rivedersi a giro…… Chiaramente in Vespa! Il VC FIRENZE ringrazia i tanti amici che hanno partecipato alla nostra festa, e ringrazia i tanti che si sono prodigati per la riuscita del nostro evento….. E per essere il primo raduno dell’anno direi “BONA LA PRIMA”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.