5° Prova Coppa Italia Gimkana – Castelfranco Emilia, 27 maggio 2018

Castelfranco Emilia è un comune della provincia di Modena, terra agricola e di motori, nella città risiede un Vespa Club molto attivo, che spazia le sue attività tra turismo e sport. Il suo Presidente Enrico Cavallotti è sempre attento anche alle esigenze dell’Associazione e per anni ha organizzato la prova di Campionato Italiano di Gimkana. Erano gli anni ’90 quando pochi erano i piloti ed ancora meno gli organizzatori di queste manifestazioni, si andava tutti gli anni a Castelfranco Emilia dove veniva allestita la Gimkana nella piazza principale, sempre con una ottima organizzazione. Nella stessa piazza si è anche svolta una esibizione di Trial Vespa, della quale rimangono memorabili foto e filmati che girano ancora su You tube con attrazione principale la famosa “volèè” su una ruota, sul cassone del trattore in pendenza, effettuata dal pluricampione di Trial Walter Feltrinelli.
Ricordi memorabili di Vespa e di Sport che fanno di Castelfranco Emilia una meta sempre attrattiva, perché da non sottovalutare assolutamente, c’è anche la calorosa accoglienza degli emiliani e le loro tradizioni culinarie che si incontrano sempre e decisamente con i gusti dei visitatori.
Stavolta, per la Gimkana di Coppa Italia, non eravamo nella piazza principale, un po’ ostentata dall’amministrazione pubblica che richiede troppa burocrazia per concederla, ma nei piazzali del consorzio agricolo. Parcheggi, sole ed ombra non sono mancati in questa location ad un tiro di schioppo dalla principale via Emilia, ed anche il fondo del tracciato era decisamente bello e regolare, opera completata poi, con allestimento bar e cucina con tutto il necessario per sfamare a spese del Vespa Club, i piloti e gli accompagnatori intervenuti.
Tutto quindi è filato liscio e nella mattinata di domenica 27 maggio si è consumata la quinta prova della Coppa Italia di Gimkana 2018. Per quel che riguarda i risultati sono ormai scontati per la classifica Assoluta sia il primo che per il secondo posto quando ci sono in pista Stefano Miani e Adriano Brunelli, ottime manche per entrambi ma Miani ha sempre quel pizzico in più che lo pone al primo posto.
Terzo nell’assoluta e primo della Promo è Stefano Salaroli del Vespa Club Castelfranco Emilia, ormai abituato ad ottime prestazioni, che vince entrambe le manche, dietro di lui si pongono di poco Renato Baiani del Vespa Club Roma e di un paio di secondi Stefano Donini del Vespa Club San Mauro Pascoli. Quarto il biellese Claudio Forno che non è riuscito ad esprimersi ai livelli massimi su questo percorso molto veloce ma relativamente poco tecnico, dove non esistevano trabocchetti o tratti particolarmente lenti.
Ed è stato nella prima manche della PX che il vincitore della giornata, Stefano Giorgi, è stato tratto in inganno dall’unico tratto che un po’ faceva pensare, i cosiddetti petali della margherita. Giorgi ha sbagliato la prima uscita e dopo aver effettuato un nuovo giro del cerchio ha ripreso il percorso giusto ma la concentrazione ormai era andata ed è incorso in vari errori. Errori nella prima manche anche per i veloci Benito Signori e Fabrizio Oliosi, alla fine ne ha tratto vantaggio Leonardo Pilati, primo nella prima mance e terzo finale. Secondo finale è risultato Benito Signori con una ottima seconda manche.
Continua la vittoriosa serie per Stefano Presciuttini nella Under 18, il vincitore di entrambe le manche mette dietro il compagno di squadra Federico Pascucci ed il terzo incomodo Fabrizio Donini.
Nella Squadre si impone il Vespa Club Castelfranco Emilia davanti al Vespa Club Todi ed al Vespa Club Sirmione.