2° Prova Campionato Calabro Siculo – 20, maggio 2018

Da qualche parte si doveva pur “ri”cominciare anche in Sicilia con una manifestazione a carattere territoriale e così domenica 20 maggio 2018 ha avuto luogo il Raid dell’Etna organizzato dal Vespa Club Catania, seconda tappa ufficiale del Campionato di Regolarità Calabro Siculo.
Un evento, come recitava un vecchio slogan per “molti” ma non per tutti; gruppi e singoli da Lamezia Terme, Reggio Calabria, Messina, Taormina, Marsala, Ragusa, Comiso, Gela e Catania, che in 56 senza tentennare hanno accettato la sfida di scalare il vulcano più alto d’Europa e si sono presentati in perfetto orario, per prendere parte con le loro belle Vespe a questa tappa a cronometro di 78 km.
Una Vespa fa Italia, tante Vespe fanno stupore sempre, colorate, restaurate, conservate e nelle varie declinazioni dal sempre verde PX, alle GS, alla Rally, alcuni intrepidi con i loro cinquantini per arrivare al gruppo di Comiso con le loro faro basso molto pepate…
Un piacere per tutti coloro i quali hanno potuto vedere sciamare le Vespa di questi sinceri appassionati, alcuni sorridenti altri fin da subito molto concentrati ma tutti con un fine comune, esserci, arrivare in cima all’Etna, divertirsi con quella carica di adrenalina in più che ti dà il dover rispettare i tempi severi del cronometro.
Nella classifica assoluta al primo posto troviamo Angelo Scapelliti del Vespa Club Reggio Calabria, al secondo posto Pasquale Midiri del Vespa Club Taormina ed al terzo posto Vincenzo Costanzo del Vespa Club Lamezia Terme.
Mentre nella classifica a squadre la prima posizione è andata al Vespa Club Lamezia Terme, il secondo posto al Vespa Club Taormina ed il terzo al Vespa Club Messina.
Inoltre, in attesa del verdetto dei cronometristi, gli organizzatori impegnavano i piloti al gioco dell’elefantino che prevedeva, con un pò di abilità, di inserire un cerchio nella proboscide , divertimento e anche in questo caso competizione con premiazione diversa dalla classifica assoluta e a squadre .
Il direttivo del Vespa Club Catania ringrazia tutti coloro i quali hanno reso possibile e collaborato alla realizzazione del Raid in così breve tempo, gli sponsor i comuni ospitanti e in particolare tutti i vespisti intervenuti.

Mario Puleo