7° Prova Campionato Italiano Rievocazioni Storiche – Marta, 30 giugno 2018

Il lago di Bolsena formatosi oltre 300.000 anni fa, rappresenta il più grande lago di origine vulcanica d’Europa, il più grane del Lazio ed il quinto in Italia per estensione. Si trova nell’alto Lazio in provincia di Viterbo, al confine con Umbria e Toscana, nella caldera principale del complesso vulcanico Vulnisio.
Ed è proprio in questo incantevole contesto paesaggistico che si è svolta la settima tappa del Campionato Nazionale di Rievocazioni Storiche, impeccabilmente organizzata dal Vespa Club Viterbo la cui tradizione vespistico – sportiva è di tutto rispetto.
Il tranquillo e scorrevole percorso ha permesso ai piloti partecipanti di godere della bellezza dei luoghi attraversati tra cui Montefiascone, cittadina dalla quale si gode la più bella vista del lago e dove si è svolto il controllo a timbro orario.
Partenza ed arrivo a Marta, caratteristico villaggio di pescatori e principale ed attivo porto del lago che sorge sulla sponda meridionale dello stesso.
La classifica è stata dominata da Deris Franzini del Vespa Club Mantova che si aggiudica il Trofeo Pascoli ed il podio più alto della categoria Vintage, dietro di lui Giubelli e Iembo entrambi dello stesso club Mantovano.
Nella Categoria Storico, il più regolare è stato Barillari seguito da Peruzzi e Ialongo. Tra gli Expert vince Alessandro Bisti del Vespa Club Roma ma nativo di Montefiascone, secondo e terzo rispettivamente Federici del Mantova a Valeri del Viterbo.
Mantova si aggiudica la classifica a squadre davanti a Viterbo ed Arezzo.

Vincenzo Vitrioli