12° Prova Campionato Rievocazioni Storiche – Lamezia terme, 16 settembre 2018

Da qualche anno ormai è tappa fissa del Campionato Rievocazioni Storiche la manifestazione calabra di Lamezia Terme che di solito si svolge sul finire della stagione ed infatti anche quest’anno ha avuto il suo epilogo il 16 settembre.
Ottimi i percorsi proposti dal Club calabro che hanno impegnato nei trasferimenti i 75 partecipanti provenienti in gran parte dalla regione calabra ma anche dalla vicina Sicilia soprattutto grazie al neo nato Campionato Calabro – Siculo.
Due soli piloti rappresentanti di Vespa Club di altre regioni, Giancarlo Donato del Caserta e Matteo Peruzzi dell’Arezzo giunto a Lamezia con ambizione di vittoria sia della manifestazione sia della categoria Storico del Campionato.
La vittoria è invece andata a Vincenzo Vitrioli del Reggio Calabria che con questa prestazione si aggiudica anche il Campionato nella categoria Storica, primo pilota di una regione del sud ad aggiudicarsi un Campionato nazionale di Regolarità. Al secondo posto sia della Categoria Storico che dell’Assoluta si classifica Matteo Peruzzi reduce, e forse ancora provato, dall’incidente accorsogli all’Audax di Pinerolo qualche settimana precedente. Terzo posto nella Assoluta per Angelo Scopelliti del Reggio Calabria che guida un lotto di piloti a pari merito divisi solo dalla discriminante dell’età della Vespa.
Dopo Vitrioli e Peruzzi al terzo posto nella Storica si classifica Sebastiano Marino del Vespa Club Taormina.
Nella categoria Vintage tutti a pari merito i primi classificati con Angelo Scopelliti al primo posto, Francesco Pietramala del Cosenza al secondo e Roberto Veltri dell’Amantea al terzo, assente la categoria Expert per nessuna presenza di piloti con tale qualifica.
Nella classifica a Squadre vittoria del Reggio Calabria che con questo risultato si conferma sul podio finale del Campionato, secondo posto per il giovane Club di Amantea e terzo per l’ancora più giovane Club di Cosenza.