4° Prova Campionato Julio Tridentino – Bolzano, 16 settembre 2018

Dopo molti anni, forse decenni, nei quali nessuna manifestazione di Regolarità in Vespa si era organizzata e svolta in Alto Adige è stato il Vespa Club Bolzano con il suo Presidente Ezio Zamignan ed i suoi validi collaboratori a portare questa specialità sportiva nella provincia più a nord d’Italia. La location è stata la stupenda piazza del tribunale nella quale già si erano svolte delle manifestazioni vespistiche come ad esempio la Supercoppa di Gimkana qualche anno fa con i migliori piloti nazionali della specialità.
Grande storia quella di questa piazza i cui palazzi si iniziano a costruire nel 1939, il palazzo del Tribunale, con la sua grande scalinata ed il colonnato, si contrappone alla ex Casa del Fascio che tante polemiche e discussioni ha suscitato in questa terra che solo da pochi anni era stata annessa alla nostra nazione.
Non entrando nel merito dei fatti politici è giusto però valutare l’interesse storico ed artistico dell’opera che non è certamente da sottovalutate. La costruzione conserva sul suo frontone un monumentale bassorilievo con al centro il duce a cavallo, l’opera di Hans Piffrader è costituita da 57 pannelli alti 2,57 metri per uno sviluppo lineare di 36 metri, una superficie totale di 198 metri quadrati ed un peso totale di circa 95 tonnellate, dimensioni che ne fanno il bassorilievo più imponente di quell’epoca ancora esposto al pubblico. Per la cronaca, nel 2017 il fregio è stato sottoposto ad un intervento di storicizzazione e depotenziamento con l’apposizione di una scritta luminosa che reca la citazione “nessuno ha il diritto di obbedire” contrapposta al dogma “credere, obbedire, combattere” tuttora presente sul bassorilievo.
Scusandoci per i doverosi cenni storici dei luoghi che le nostre Vespa ci portano a visitare e tornando alla manifestazione, essa è stata strutturata in modo promozionale con delle sessioni di allenamento alla mattina e la sfida vera e propria al pomeriggio.
Attori principali sono stati i piloti dei tre principali Vespa Club della regione Trentino Alto Adige distribuiti sull’asse del Brennero, Bolzano, Trento e Rovereto. Ed infatti è il roveretano Salvatore Lazzara che conquista la vittoria nella Categoria Promo davanti al compagno di squadra Martin Schifferegger, terza una donna, Ilaria Loreto del Vespa Club Trento che vince anche la categoria femminile. Nella Expert con solo due piloti presenti è Fabio Agnolin ad aggiudicarsi il primo posto davanti a Matteo Pilati e nella Squadre vince Rovereto davanti a Trento ed a Bolzano.
Il primo passo quindi è stato compiuto in questa provincia che ha dei luoghi e degli itinerari stupendi adatti a qualsiasi manifestazione di Regolarità che si rispetti, nella stagione prossima probabilmente sarà organizzata una Rievocazione Storica della mitica Bolzano – Mendola la montagna che divide Bolzano dalla trentina Val di Non, i piloti sono avvisati, non perdetevi i boschi ed i panorami che la provincia di Bolzano offre ai suoi visitatori.