70° Congresso Nazionale del Vespa Club d’Italia – Viareggio, 7 aprile 2019

Accoglienza e registrazione partecipanti dalle ore 8,00, inizio lavori alle ore 10,00, fine lavori alle ore 13,00. Questi gli orari del 70° Congresso Nazionale della nostra Associazione che ha visto la partecipazione di quasi il 50% dei soci, tramite i loro Presidenti o delegati.
Le relazioni sono state concise ma efficaci per informare sull’andamento dell’Associazione che come ha detto il Presidente Leardi ha raggiunto ormai un successo di tesserati pari a quello degli anni d’oro successivi alla nascita della Vespa, i Club sono invece moltissimi di più segno della capillarità che ha raggiunto il movimento.
E’ seguita la relazione del Segretario Vernazzano che ha ribadito alcune piccole problematiche relative alle affiliazioni e richiesta tessere confermando la salute complessiva del movimento e l’andamento anticipato dei tesseramenti in questa stagione.
A seguire le relazioni tecniche del Direttore Turistico Crociani e quella del Direttore Sportivo Pilati con accenni sia storici che attuali dei due settori in continua crescita ed evoluzione con il fiore all’occhiello le premiazioni 2018 svoltesi in concomitanza al Museo Piaggio e la ricerca del coinvolgimento dei giovani con le categorie Under 18 loro dedicate.
Molto tecnica esauriente e seguita la relazione del Tesoriere Rosso, essa prevedeva l’approvazione del bilancio 2018 e la presentazione del bilancio preventivo 2019 con sorprese positive per quel che riguarda gli avanzi di gestione che nella prossima stagione saranno riversati in parte ai soci tramite contributi e strutture.
Relazione per finire del settore Progetti e Sviluppo con Bozzetti che ha esposto i lavori già effettuati, quelli in fase di sviluppo e quelli che saranno in futuro presi in esame.
Molto interessante l’intervento del Presidente di ASI STORICA con argomento i problemi futuri delle circolazione e quello che le varie componenti stanno facendo per cercare delle vie di accesso per aggirare almeno in parte il problema, ribadendo che è difficile, ma che si sta alacremente lavorando e tutti insieme potremo arrivare al risultato.
Nell’ambito del Congresso sono stati rilasciati dei riconoscimenti ai Presidenti Nazionali intervenuti di Austria, Belgio, Croazia, Francia, Germania, Israele e Russia, oltre a tre grandi piloti del passato: Giuseppe Cau, Giorgio Goffi ed Enzo Luperini che tanto hanno dato al movimento vespistico.
La conclusione del Presidente Leardi ha visto svelare il luogo del Congresso 2020 che il Consiglio ha deciso essere Reggio Calabria.