4° Prova Coppa Italia Gimkana – Sirmione, 2 giugno 2019

Sirmione 2 giugno 2019, sulle sponde del Lago di Garda ad opera del Vespa club Sirmione va in scena la quarta tappa della coppa Italia di gimkana. Fin dalle prime ore del mattino si capisce che sarà il sole cocente uno dei protagonisti della giornata, gli altri protagonisti sono i piloti impegnati a pennellare curve e cerchi di un percorso molto scorrevole, con due grandi cerchi veloci, ma anche tecnico con dei stretti tornanti e le classiche porte da sci che spesso vengono proposte dai vespisti di casa. Tecnica, destrezza e abilità sono gli ingredienti segreti di questa manifestazione ed il migliore interprete è stato Adriano Brunelli del Verona che mette tutti in fila già nella prima manche. La sua performance e quella dei suoi inseguitori lasciano il numeroso pubblico presente sbalordito e ammirato nel vedere le pedane strisciare a terra e la velocità dei cambi di direzione in quella che può definirsi una danza spettacolare. Nella categoria Assoluta il vincitore è stato appunto Brunelli seguito da Renato Baiani del Roma secondo mentre terzo assoluto è Stefano Giorgi del Santarcangelo di Romagna pilota che pur correndo nella categoria inferiore sta ottenendo grandi risultati e si è preso il lusso di far scendere dal podio, cosa assai rara, piloti del calibro di Stefano Miani giunto quarto e Luca Fantozzi quinto. La categoria promo è vinta Stefano Giorgi che aveva lasciato la vittoria della prima manche al sempre più forte vespista del San Mauro Pascoli Fabrizio Donini che ormai ha trovato la sua dimensione e che senza dubbio sarà la dimensione dei campioni. Al terzo posto Andrea Tiburzi del Macerata che conferma un buon inizio di stagione. Un altro giovanissimo si è distinto dominando senza pensieri la categoria under 18, è il tredicenne Ivan Agosti del Chiari, anche lui maturato molto sotto il profilo della precisione tanto da staccare di ben 8 secondi il secondo classificato, gli altri posti sul podio vanno ai piloti di casa Samuele Alberti secondo e Alice Signori terza, completano la categoria in ordine Mia Donini del San Mauro Pascoli e Lorenzo Genovese del Milano. La categoria PX, quelle delle Vespa con telaio Largo ha visto ancora vincitore Oliosi Fabrizio del Sirmione che aveva lasciato la vittoria della prima manche al compagno di squadra Benito Signori impegnato nella doppia veste di pilota e organizzatore. Al secondo posto Ilaria Abrosi del Verona che con un’ottima prova relega proprio Signori al terzo scalino del podio. La categoria Club è vinta dal Sirmione al secondo posto il Verona e al terzo il San Mauro Pascoli. Premi Speciali per il primo Over 60 (Trofeo INPS) a Bruno Fantozzi del Forlì e alla categoria femminile con omaggio floreale a tutte le partecipanti. Al termine della manifestazione un saluto da parte del neo Sindaco e da alcuni consiglieri comunali che si erano in precedenza intrattenuti ad assistere alle evoluzioni dei piloti. Premiazioni di rito fino al quinto classificato, sono stati poi sorteggiati una trentina di premi fra tutti i partecipanti e per concludere la giornata tutti in piscina per un bagno ristoratore.