Premiazioni Segreteria, Sportive, Storiche e Turistiche – Museo Piaggio, 7/8 febbraio 2020

Le premiazioni dei vari Campionati Sportivi, dello Storico, del Turismo e della Segreteria possiamo dire che quest’anno hanno segnato la conclusione del 70° Compleanno del Vespa Club d’Italia. Moltissime sono state le manifestazioni e gli appuntamenti a suggellare questa importante ricorrenza, Raduni Turistici, Raduni Storici, Mostre, Trofei, Premi e riconoscimenti vari ed appunto
le somme finali, per così dire, si sono tirate sabato e domenica 8 e 9 febbraio nella stupenda cornice del Museo Piaggio a Pontedera con le premiazioni di fine stagione.
Circa 700 persone hanno partecipato all’evento divise nelle due giornate, ma quel che più ha soddisfatto i dirigenti del Vespa Club d’Italia è stata la partecipazione distribuita ed equilibrata da tutte le regioni, isole comprese, che ha fatto veramente vedere l’unità e la passione del popolo vespista e l’entusiasmo delle persone nel ritrovarsi assieme.
Presente il Presidente della Fondazione Piaggio Ing Costagliola che, prendendo la parola, ha ribadito a tutti che quella è la casa dei vespisti e che sempre saranno bene accetti ed ospitati. Il Presidente del Vespa Club d’Italia Leardi ha invece fatto notare l’importanza di ritrovarsi assieme e andare avanti rafforzando sempre più, anche attraverso i giovani, la passione che ci contraddistingue. Il Conservatore del Registro Storico Frisinghelli, il Direttore Sportivo Pilati, il Direttore Turistico Crociani ed il Segretario Vernazzano hanno parlato brevemente dei loro settori di competenza che sono decisamente in salute come tutto il Vespa Club d’Italia che conta ormai quasi 600 Club e circa 70.000 tesserati, in continua ascesa negli ultimi anni.
Per quel che riguarda il vivo delle premiazioni, per il settore Sportivo, grande prestigio per i Campioni Italiani sia di Regolarità che di Gimkana, per i Campioni del Campionato Audax e per quelli delle Rievocazioni Storiche che oltre ai premi hanno ricevuto le prestigiosissime maglie tricolori come era negli anni ’60. Punto culminante della premiazione Sportiva la consegna al Vespa Club San Mauro Pascoli del Trofeo dello Sport per essersi distinto in campo nazionale sia a livello organizzativo sia per gli importanti successi ottenuti dai suoi piloti.
Premiati dalla Segreteria i Club più numerosi di ogni regione ed i primi cinque più numerosi d’Italia con al primo posto il Vespa Club Nervi con 1138 tesserati, al secondo posto il Vespa Club Venaria Reale con 804, al terzo il Vespa Club Montebelluna ed al quarto e quinto posto relativamente il Vespa Club Milano ed il Vespa Club Napoli.
I riconoscimenti Turistici hanno visto premiare una vasta gamma di vespisti che andavano dagli Under 18 agli Over 70 passando per il gentil sesso, i riconoscimenti sono andati per meriti acquisiti nei raduni che festeggiavano il 70° anniversario del Vespa Club d’Italia, sia per i partecipanti che per gli organizzatori che hanno ricevuto una riproduzione della targa apposta sull’Hotel President a Viareggio nel 60° anniversario. Consegnati nell’occasione anche i riconoscimenti al Comitato organizzatore dei tre eventi Storici di Pollenza, Verona e Sorrento e consegnato anche l’ambito Trofeo del Viaggiatore ad essi legato.
Grande successo, quindi, delle due giornate al Museo Piaggio con grande soddisfazione di tutte le componenti, Fondazione Piaggio, Club e piloti premiati, ed è a tutte queste componenti che il Consiglio Direttivo vuole fare i ringraziamenti con l’invito di ritrovarci ancora più appassionati e numerosi anche nelle prossime occasioni.