Comunicato della Direzione Sportiva – 11 luglio 2020

Buon giorno a tutti,
la stagione sportiva 2020 si prospettava una delle migliori degli ultimi anni ma purtroppo si sono invece svolte fino ad ora
solo le ultime prove dei Campionati d’inverno, due dei quali ( centro e nord di regolarità) non si sono nemmeno conclusi.

Il fine settimana scorso ha comunque segnato il ritorno alle manifestazioni sportive in Vespa, la palma d’oro spetta al Vespa Club Reggio Calabria
che domenica scorsa ha organizzato una Gimkana territoriale a Gambarie.

In questo momento per tutti gli sportivi dobbiamo fare il punto della situazione:

Benchè sia ora possibile organizzare manifestazioni seguendo i protocolli nazionali, regionali e comunali, non ce la sentiamo di obbligare
gli organizzatori ad effettuare quelle programmate, per cui tutti si sentano liberi di effettuarle oppure no.

Come conseguenza primaria di ciò la Direzione Sportiva decide l’annullamento del Campionato Audax, del Campionato Sportive
di Serie, del Campionato Rievocazioni Storiche, della Coppa Italia di Gimkana e del Meeting dei Giovani. Gli organizzatori delle restanti
prove di Coppa Italia e di Campionato Storico, possono comunque organizzare le manifestazioni, i piloti partecipanti non prenderanno punti.

Si prevede di confermare il Campionato Italiano di Regolarità e la Coppa delle Regioni di Regolarità nelle date e nei luoghi programmati.
Alcuni Campionati regionali nelle date programmate o date accorpate con più prove in una sola giornata.
Il Campionato Italiano Gimkana pur rimanendo ad Artena è spostato al 6 settembre, il Campionato Italiano Automatiche è spostato a
Reggio Calabria ed anticipato al 30 agosto, la Supercoppa di Gimkana si prevede a Montefiascone il 8 e 9 agosto mentre in previsione
ci sono anche i recuperi delle prove non effettuate dei Campionati d’Inverno in date ancora non confermate

Gli organizzatori si stanno impegnando per l’effettuazioni delle manifestazioni citate ma siamo tutti consci che tutto è legato ai permessi
degli amministratori, a come proseguirà la pandemia, alla eventuale paura dei partecipanti e ad altri ed importanti fattori che possiamo solo
sperare siano tutti favorevoli.

A conclusione di questo comunicato, per quanto sta succedendo nel mondo, facciamo notare che le nostre attività sono dei “giochi” per cui
non dobbiamo rischiare nulla, le attività si programmano solo se ci sono tutti i permessi ed i protocolli richiesti, senza forzare la mano, chiediamo quindi agli eventuali partecipanti di attenersi scrupolosamente ai protocolli richiesti dagli organizzatori, pena l’allontanamento categorico dalla manifestazione.
Su questo canale saranno tempestivamente comunicate le conferme delle manifestazioni sopracitate ed i loro inerenti programmi appena
esse avranno ottenuto i regolari e definitivi permessi.

Chiediamo a tutte le componenti sportive del Vespa Club d’Italia di accettare con flessibilità le programmazioni che saranno messe in atto,
potremo sapere solo con anticipi minimi l’effettuazione di qualche manifestazione e magari potremo ritrovarci a programmare la nostra
partecipazione e poi vederci costretti a cambiamenti per sopravvenuti problemi nostri od organizzativi.

Ribadiamo comunque, come già comunicato più volte agli organizzatori stessi, che chi aveva programmato una manifestazione nel 2020
avrà la priorità delle date anche nel 2021, già a settembre si comincerà a raccogliere le date e formare il calendario per la prossima stagione.

Un caro saluto ed un ringraziamento a tutti sperando di poterci incontrare come è nostra abitudine sui campi di gara.

Restiamo a disposizione per informazioni e chiarimenti al 338 9384165 e mail direzionespostiva@vespaclubditalia.it

Direttore Sportivo Vespa Club d’Italia
Pilati Leonardo