Regolamento


 

Direzione turistica del Vespa Club d’Italia

Premesse al regolamento turistico 2018

 

 

Il presente documento regola le attività turistiche del Vespa Club d’Italia.

Le premesse fanno parte integrante del documento.

Il crescente numero di manifestazioni turistiche sotto l’egida del Vespa Club d’Italia ha come conseguenza una nuova regolamentazione del settore turismo, con la novità della reintroduzione del Campionato Turistico.

 

Sono definite manifestazioni turistiche tutte quelle organizzate da Vespa Club soci del Vespa Club d’Italia che non presentano classifiche di merito ma solo per numero di partecipanti o di chilometri percorsi ai fini del Campionato Turistico. L’insieme delle manifestazioni viene inserito in un calendario delle manifestazioni turistiche.

 

Questa massiccia organizzazione di raduni sotto l’egida del Vespa Club d’Italia ha portato tanti organizzatori di fiere, sagre e festival vari ad abbinare il nome Vespa alle proprie manifestazioni, organizzando concentrazioni o raduni che però non hanno il carattere di un raduno organizzato da chi ama la Vespa in quanto tale e non fa una manifestazione solo per far funzionare il ristorante della sagra anche la domenica a pranzo.

 

Chiaramente anche molti dei tesserati Vespa Club d’Italia partecipano a queste manifestazioni, specialmente se in quel fine settimana non ci sono raduni organizzati da Vespa Club vicini o della propria regione.

 

Quest’ultimo aspetto porta all’inserimento nel calendario delle manifestazioni turistiche i raduni nazionali che non sono tappa del Campionato Turistico e le altre manifestazioni territoriali, descritti in seguito nel regolamento turistico.

 

 

 

Regolamento turistico 2018

 

La pianificazione delle manifestazioni da inserire a vario titolo nel calendario turistico del Vespa Club d’Italia verrà svolta insieme ai referenti regionali tramite le riunioni regionali, referenti che conoscendo bene il proprio territorio e i Vespa Club presenti nella regione, porteranno il proprio contributo nelle scelte e nel cercare di evitare o conciliare le concomitanze che potrebbero venirsi a creare.

 

La suddivisione delle manifestazioni è quella sotto riportata:

  1. Vespa raduno nazionale prova del Campionato Turistico

  2. Vespa raduno internazionale prova del Campionato Turistico

  3. Vespa raduno a partecipazione estera prova del Campionato Turistico

  4. Vespa raduno nazionale

  5. Manifestazione territoriale

 

  1. Vespa raduno nazionale prova del Campionato Turistico:

    • Iscrizione riservata ai soli tesserati Vespa Club d’Italia.

    • Dovrà avere il logo del Vespa Club d’Italia ben visibile sul fronte della locandina.

    • Dovrà avere la durata di almeno due giorni.

    • Dovrà poter dare l’alternativa di una visita guidata alla città o ad un sito di interesse turistico, paesaggistico o culturale alla classica gita in Vespa, oltre a poter organizzare altre attività di intrattenimento in aree preposte.

    • La registrazione dei tesserati dovrà avvenire tramite il portale del Vespa Club d’Italia, per stesura lista partecipanti tesserati.

    • Potranno essere premiati solo i club associati al Vespa Club d’Italia e i loro tesserati.

    • La richiesta dovrà pervenire via e-mail alla direzione turistica entro il 6 dicembre dell’anno precedente tramite apposito modulo.

    • Non può essere spostato di data dopo il 15 dicembre, l’eventuale spostamento porterà alla cancellazione.

    • Non può essere annullato, se non per cause straordinarie e documentabili.

    • Possono fare richiesta di contributo manifestazione inviandola entro 15 giorni dalla data della manifestazione.

    • Utilizzare il portale per dare la possibilità ai partecipanti di effettuare la preiscrizione prima della data del raduno con relativo pagamento della quota stabilita dall’organizzatore, pratica fortemente consigliata dal Vespa Club d’Italia per velocizzare i tempi di iscrizione il giorno del raduno e anche come collaborazione fattiva da parte dei Vespa Club ospitati verso il Vespa Club organizzatore.

    • Avere una postazione che distribuisca il kit raduno contenente gadget, buoni pasto ecc.. Chi ha già effettuato l’iscrizione ed il pagamento on-line dimezza i tempi delle iscrizioni rispetto a dover effettuare queste operazioni sul luogo.

    • Le iscrizioni non possono essere a numero chiuso, eventualmente possono essere messi dei limiti a gadget, colazioni o pranzi, ma non alle iscrizioni per non limitare la partecipazione al Campionato Turistico, salvo indicazioni dettate dalle istituzioni locali legate a normative di ordine pubblico.

    • Il Vespa Club organizzatore dovrà essere affiliato al Vespa Club d’Italia da almeno tre anni e aver organizzato almeno due raduni nazionali o internazionali.

 

  1. Vespa raduno internazionale prova del Campionato Turistico:

    • Iscrizione riservata ai soli tesserati Vespa Club d’Italia e ai tesserati Vespa Club esteri.

    • Dovrà avere i loghi del Vespa Club d’Italia e del Vespa World Club ben visibili sul fronte della locandina.

    • Dovrà avere la durata di almeno due giorni.

    • Dovrà poter dare l’alternativa di una visita guidata alla città o ad un sito di interesse turistico, paesaggistico o culturale alla classica gita in Vespa, oltre a poter organizzare altre attività di intrattenimento in aree preposte.

    • La registrazione dei tesserati dovrà avvenire tramite il portale del Vespa Club d’Italia, per stesura lista partecipanti tesserati.

    • Potranno essere premiati solo i club associati al Vespa Club d’Italia, i loro tesserati e i club esteri.

    • I programmi dovranno essere in almeno due lingue (italiano ed inglese)

    • Al banco registrazioni dovrà esserci almeno una persona che parli fluentemente l’inglese.

    • Potranno essere solo tre in tutto il territorio nazionale, in caso di più richieste sarà il direttivo del Vespa Club d’Italia a deciderne l’assegnazione.

    • Non potranno essere svolte nella settimana precedente, corrente e successiva al Vespa World Days.

    • La richiesta dovrà pervenire via e-mail alla direzione turistica entro il 6 dicembre dell’anno precedente tramite apposito modulo.

    • La richiesta dovrà essere accompagnata da una presentazione dell’evento.

    • Non può essere spostato di data dopo il 15 dicembre, l’eventuale spostamento porterà alla cancellazione.

    • Non può essere annullato, se non per cause straordinarie e documentabili.

    • Possono fare richiesta di contributo manifestazione inviandola entro 15 giorni dalla data della manifestazione.

    • Utilizzare il portale per dare la possibilità ai partecipanti di effettuare la preiscrizione prima della data del raduno con relativo pagamento della quota stabilita dall’organizzatore, pratica fortemente consigliata dal Vespa Club d’Italia per velocizzare i tempi di iscrizione il giorno del raduno e anche come collaborazione fattiva da parte dei Vespa Club ospitati verso il Vespa Club organizzatore.

    • Avere una postazione che distribuisca il kit raduno contenente gadget, buoni pasto ecc.. Chi ha già effettuato l’iscrizione ed il pagamento on-line dimezza i tempi delle iscrizioni rispetto a dover effettuare queste operazioni sul luogo.

    • Le iscrizioni non possono essere a numero chiuso, eventualmente possono essere messi dei limiti a gadget, colazioni o pranzi, ma non alle iscrizioni per non limitare la partecipazione al Campionato Turistico, salvo indicazioni dettate dalle istituzioni locali legate a normative di ordine pubblico.

    • Il Vespa Club organizzatore dovrà essere affiliato al Vespa Club d’Italia da almeno tre anni e aver organizzato almeno due raduni nazionali o internazionali.

  2. Vespa raduno a partecipazione estera prova del Campionato Turistico:

    • Iscrizione riservata ai soli tesserati Vespa Club d’Italia e ai tesserati Vespa Club esteri.

    • Dovrà avere il logo del Vespa Club d’Italia sul fronte della locandina.

    • Dovrà avere la durata di almeno due giorni.

    • Registrazione tesserati tramite il portale del Vespa Club d’Italia, per stesura lista partecipanti tesserati.

    • Potranno essere premiati solo i club associati al Vespa Club d’Italia, i loro tesserati e i club esteri.

    • I programmi dovranno essere in almeno due lingue (italiano ed inglese).

    • Al banco registrazioni dovrà esserci persona che parli fluentemente l’inglese.

    • Potrà essere solo uno per regione, in caso di più richieste sarà il direttivo del Vespa Club d’Italia a deciderne l’assegnazione.

    • La richiesta dovrà pervenire via e-mail alla direzione turistica entro il 6 dicembre dell’anno precedente tramite apposito modulo.

    • La richiesta dovrà essere accompagnata da una presentazione dell’evento.

    • Non può essere spostato di data dopo il 15 dicembre, l’eventuale spostamento porterà alla cancellazione.

    • Non può essere annullato, se non per cause straordinarie e documentabili.

    • Utilizzare il portale per dare la possibilità ai partecipanti di effettuare la preiscrizione prima della data del raduno con relativo pagamento della quota stabilita dall’organizzatore, pratica fortemente consigliata dal Vespa Club d’Italia per velocizzare i tempi di iscrizione il giorno del raduno e anche come collaborazione fattiva da parte dei Vespa Club ospitati verso il Vespa Club organizzatore.

    • Avere una postazione che distribuisca il kit raduno contenente gadget, buoni pasto ecc.. Chi ha già effettuato l’iscrizione ed il pagamento on-line dimezza i tempi delle iscrizioni rispetto a dover effettuare queste operazioni sul luogo.

    • Possono fare richiesta di contributo manifestazione inviandola entro 15 giorni dalla data della manifestazione.

    • Le iscrizioni non possono essere a numero chiuso, eventualmente possono essere messi dei limiti a gadget, colazioni o pranzi, ma non alle iscrizioni per non limitare la partecipazione al Campionato Turistico, salvo indicazioni dettate dalle istituzioni locali legate a normative di ordine pubblico.

    • Il Vespa Club organizzatore dovrà essere affiliato al Vespa Club d’Italia da almeno 3 anni e aver organizzato almeno due raduni nazionali o internazionali.

 

Altre manifestazioni turistiche sul territorio nazionale:

  • Nel calendario turistico verranno inserite tutte le manifestazioni organizzate dai Vespa Club affiliati al Vespa Club d’Italia oltre a quelle che rientrano nel Campionato Turistico, solo nelle date libere da prove del Campionato Turistico nella propria regione.

  • Ogni Vespa Club potrà inserire un solo raduno nazionale e una o più manifestazioni territoriali.

 

  1. Vespa raduno nazionale

    • Iscrizione riservata ai soli tesserati Vespa Club d’Italia. L’eventuale iscrizione di singoli vespisti non tesserati non comporta alcun provvedimento; la scelta di iscrivere non tesserati al Vespa Club d’Italia è a discrezione e responsabilità esclusiva del Vespa club organizzatore, che si assume l’impegno di adeguarsi alle disposizioni fiscali regolanti la materia. In nessun caso potranno essere iscritti club non associati al Vespa Club d’Italia e gruppi di vespisti non tesserati e non potranno essere premiati singoli vespisti non tesserati, club non associati al Vespa Club d’Italia e gruppi di vespisti non tesserati .

    • Dovranno avere il logo del Vespa Club d’Italia sul fronte della locandina.

    • La richiesta dovrà pervenire via e-mail alla direzione turistica entro il 6 dicembre dell’anno precedente tramite apposito modulo.

    • Non è previsto alcun contributo da parte del Vespa Club d’Italia.

    • Non si possono utilizzare le diciture raduno internazionale e a partecipazione estera.

    • Possono fare richiesta di raduno nazionale solo i club affiliati al Vespa Club d’Italia da almeno un anno.

    • Si consiglia la stipula di polizza assicurativa per la responsabilità civile verso terzi.

  2. Manifestazione territoriale

    • Iscrizione riservata ai soli tesserati Vespa Club d’Italia. L’eventuale iscrizione di singoli vespisti non tesserati non comporta alcun provvedimento; la scelta di iscrivere non tesserati al Vespa Club d’Italia è a discrezione e responsabilità esclusiva del Vespa club organizzatore, che si assume l’impegno di adeguarsi alle disposizioni fiscali regolanti la materia. In nessun caso potranno essere iscritti club non associati al Vespa Club d’Italia e gruppi di vespisti non tesserati e non potranno essere premiati singoli vespisti non tesserati, club non associati al Vespa Club d’Italia e gruppi di vespisti non tesserati .

    • Dovranno avere il logo del Vespa Club d’Italia sul fronte della locandina.

    • Dovrà essere fatta richiesta per inserimento in elenco almeno 60 giorni prima della manifestazione.

    • Sarà in ogni caso possibile richiedere l’inserimento nel calendario inviando la richiesta entro il 6 dicembre, in modo tale da garantire al Vespa Club organizzatore una maggiore visibilità alla propria manifestazione territoriale e ai partecipanti di programmare a meglio la loro presenza.

    • Non è previsto alcun contributo da parte del Vespa Club d’Italia.

    • Non possono utilizzare le diciture raduno nazionale, internazionale e a partecipazione estera.

    • Possono fare richiesta di manifestazione territoriale solo i club affiliati al Vespa Club d’Italia da almeno un anno.

    • Si consiglia la stipula di polizza assicurativa per la responsabilità civile verso terzi.

 

Richiesta manifestazione:

    • Ogni club può richiedere una manifestazione nazionale/internazionale/a partecipazione estera da inserire nel calendario turistico o nel Campionato Turistico.

    • Ogni club può richiedere una o più manifestazioni territoriali da inserire nel calendario turistico

    • Per qualsiasi tipologia di manifestazione richiesta, dovrà essere utilizzato l’apposito modulo predisposto dalla direzione turistica, da inviare nei termini stabiliti per ogni categoria di manifestazione.

 

 

Regolamento Campionato Turistico 2018


 

Tipologie di manifestazioni valevoli per il Campionato Turistico:

  1. Vespa raduno nazionale

  2. Vespa raduno internazionale

  3. Vespa raduno a partecipazione estera.

 

    • Il numero dei raduni validi per il Campionato Turistico 2018 (di seguito Campionato Turistico) sarà stabilito in base alle richieste pervenute alla direzione turistica, in base ai requisiti richiesti dal regolamento e dalle date e dalle distanze tra loro.

    • I Vespa Club che richiederanno l’inserimento del proprio raduno valido per il Campionato Turistico a calendario turistico dovranno essere disponibili a variare la data della manifestazione, data che sarà confermata dopo il 15 dicembre.

    • I raduni validi per il Campionato Turistico avranno precedenza nella stesura del calendario rispetto alle altre tipologie

    • La scelta delle prove da inserire nel Campionato Turistico sarà eseguita dalla direzione turistica a suo insindacabile giudizio.

    • Alle prove inserite nel Campionato Turistico sarà presente almeno un incaricato dalla direzione turistica per controllare la presenza di soli tesserati al Vespa Club d’Italia e la regolarità della manifestazione in generale.

    • La registrazione dei tesserati dovrà avvenire tramite il portale del Vespa Club d’Italia, che calcolerà in automatico la classifica turistica della manifestazione.

    • Dovrà essere disponibile una connessione internet.

    • È vivamente consigliata, per le manifestazioni inserite nel Campionato Turistico, la stipula di una copertura assicurativa per la responsabilità civile verso terzi.

Partecipanti e punteggi

Tutti i tesserati del Vespa Club d’Italia sono automaticamente iscritti al Campionato Turistico.

La registrazione dei tesserati dovrà avvenire tramite il portale del Vespa Club d’Italia.

La classifica della manifestazione adotterà il seguente criterio:

    • 1 punto per chilometro calcolato dalla residenza del tesserato censita sul portale se entro 150 km dal luogo di partenza.

    • 1,5 punti per chilometro calcolato dalla residenza del tesserato censita sul portale oltre i 150 km dal luogo di partenza.

    • I criteri di conteggio saranno uguali per tutti, inseriti sul portale dalla direzione turistica.

La classifica per i Vespa Club sarà data dalla somma dei punteggi raggiunti dai propri soci tesserati.

Nell’eventualità della partecipazione nello stesso fine settimana di un tesserato a due prove di campionato concomitanti (ad esempio la prima al sabato e la seconda la domenica), sarà considerato il solo punteggio maturato nella prima manifestazione alla quale partecipa.

 

Premiazioni tappe di campionato

Dovranno essere premiati i primi cinque club a classifica turistica, con trofei che riportino la posizione di classifica; sarà facoltà del Vespa Club organizzatore premiare gli altri club partecipanti con trofeo generico o con attestato di partecipazione o effettuare altre premiazioni (partecipante più giovane, più esperto, classifica singola e classifica femminile ecc.).

I loghi e le diciture da utilizzare per la realizzazione delle etichette da apporre sui premi della premiazione saranno forniti dal Vespa Club d’Italia in file nei formati più utilizzati per questo genere di materiale.

In nessun caso potranno essere iscritti singoli vespisti non tesserati, club non associati al Vespa Club d’Italia e gruppi di vespisti non tesserati e non potranno essere premiati singoli vespisti non tesserati, club non associati al Vespa Club d’Italia e gruppi di vespisti non tesserati


 

Premiazioni finali di campionato

Nelle premiazioni finali del Campionato Turistico verranno premiati i primi tre classificati delle seguenti categorie:

    • Singola assoluta

    • Club

    • Femminile

    • Under 18

    • Over 70

Verranno inoltre premiati i primi tre club di ogni regione o raggruppamento di regioni.

Le classifiche verranno estrapolate dal portale del Vespa Club d’Italia.

Il luogo della premiazione e la natura dei premi verranno comunicati al più tardi alla fine del Campionato Turistico.

 

Utilizzo dei loghi

    • Le locandine di tutte le manifestazioni a calendario devono avere il logo del Vespa Club d’Italia ben visibile sul fronte.

    • Non potranno essere inseriti loghi di altri enti o associazioni nazionali, a meno che non sia previsto un calendario congiunto, concordato con il Vespa Club d’Italia, e la manifestazione rientri in tale calendario.

    • Non potranno essere inseriti loghi di altre associazioni locali non affiliate al Vespa Club d’Italia.

    • Eccezioni solo per loghi di associazioni no profit coinvolte per progetti di solidarietà.

    • Potranno essere inseriti i loghi degli enti locali che daranno il proprio patrocinio/collaborazione (Pro Loco, comuni, province, regioni)

    • Tutti i loghi presenti nella locandina dovranno avere le stesse dimensioni, in ogni caso quello del Vespa Club d’Italia non dovrà essere più piccolo degli altri.

 

Informazioni sulle manifestazioni

    • I programmi sulle locandine/volantini devono essere dettagliati e riportare data, comune, provincia (se non si svolge in un capoluogo), indirizzo, contatti e prezzi e dovranno essere inviati alla Direzione turistica almeno 30 giorni prima della manifestazione.

    • La e-mail riportata sui contatti dovrà essere quella istituzionale @vespaclubditalia.it.

Contributi

    • Si può fare richiesta di contributo per le manifestazioni nazionali/internazionali e a partecipazione estera inserite nel Campionato Turistico.

    • Non è previsto contributo per le altre manifestazioni.

    • Il contributo verrà riconosciuto solo in caso di rispetto del regolamento e di invio della richiesta entro 15 giorni dalla data del raduno.

    • Per ricevere il contributo il conto corrente deve essere intestato al Vespa Club associato e non ad altri soggetti.

    • Il contributo per il 2018, ove previsto, è di € 500,00 per ogni singola manifestazione.

 

Mezzi ammessi

Sono ammessi a tutte le tipologie di manifestazioni solo Vespa, Cosa ed Ape, di qualsiasi modello ed età.


 

Reclami

I reclami saranno accolti solo se inoltrati alla Direzione turistica, esclusivamente tramite lettera del club d’appartenenza con la vidimazione a mezzo firma del presidente, evidenziando le motivazioni del reclamo stesso, entro 15 giorni dallo svolgimento della manifestazione.

 

  1. Irregolarità

Le eventuali irregolarità riscontrate dall’organo di controllo preposto presente alle tipologie di manifestazioni che lo prevedono, porteranno alle sanzioni previste da questo regolamento.

 

  1. Altro - Regole per tutte le manifestazioni a calendario turistico e a Campionato Turistico.

    • Le manifestazioni turistiche non possono essere in nessun caso competitive.

    • Il Vespa Club organizzatore deve specificare se il raduno si svolge all’interno di altre manifestazioni (popolari, fiere, sagre, ecc.); si ricorda che tali manifestazioni eventualmente devono essere rigorosamente apolitiche e non comprendere altre manifestazioni motociclistiche e/o automobilistiche.

    • Il corteo e/o sfilata devono essere precedute dalle Forze dell’Ordine o dal personale addetto al traffico, coadiuvati dallo staff del club organizzatore, compatibilmente con le indicazioni degli enti locali preposti.

    • I partecipanti al corteo e/o sfilata dovranno rispettare il Codice della Strada per l’intero percorso, nel rispetto della segnaletica stradale ove non autorizzati dalle Forze dell’Ordine.

    • Per le autorizzazioni i Vespa Club organizzatori devono fare riferimento alle locali leggi e normative.

    • Le manifestazioni potranno avere luogo o fare tappa in comuni in cui sono presenti altri Vespa Club affiliati solo con l'accordo dei club di quei comuni interessati.

    • Predisporre uno spazio idoneo e riservato per l’accoglienza di tutti i partecipanti.

    • Attrezzare un servizio di assistenza meccanica di emergenza, per eventuali guasti alle Vespa dei partecipanti e un furgone in coda al corteo.

    • Attivare un servizio di sorveglianza, o un’area per le Vespa, durante tutta la manifestazione, comprese le ore notturne nei raduni su più giorni.

    • I giri che verranno effettuati all’interno del programma di una manifestazione, devono essere di visita a luoghi , paesaggi o monumenti che caratterizzano la zona.

    • Il Vespa Club organizzatore dovrà direttamente occuparsi di tutti i permessi e richieste che gli enti locali richiederanno per il regolare svolgimento della manifestazione.

    • È auspicabile la presenza di una ambulanza durante lo svolgimento della manifestazione, ove non fosse già obbligatoria da specifiche normative vigenti (piano di sicurezza e di emergenza sanitaria).

    • In nessun caso potranno essere premiati singoli vespisti non tesserati, gruppi di vespisti non tesserati e club non affiliati al Vespa Club d’Italia.

  1. Provvedimenti

    • Chi non rispetterà il regolamento turistico si vedrà rifiutata una o più richieste successive di inserimento di evento a calendario e il versamento del contributo da parte del Vespa Club d'Italia se previsto per quel tipo di manifestazione.

    • Il non rispetto di un punto del regolamento porterà ad una diffida (ammonizione) e la non erogazione del contributo.

    • Il non rispetto di due o più punti del regolamento porterà ad una respinta della successiva richiesta manifestazione del club interessato e la non erogazione del contributo.

    • L’annullamento e/o lo spostamento, senza giusta causa e senza documentazione giustificativa, porteranno ad una respinta della successiva richiesta manifestazione del club interessato e la non erogazione del contributo.

    • Nei casi più gravi la respinta di inserimento a calendario del Campionato Turistico potrebbe essere anche per più anni.

 

Si invitano i club al rispetto del regolamento; ove si riscontreranno delle irregolarità, saranno presi i provvedimenti previsti.