V.G. Golfo dei Poeti - Solidarietà per Genova


 

È tornato in campo il sodalizio motori-solidarietà!

Sabato 13 dicembre 2014 gli appassionati di due e quattro ruote della Provincia hanno portato in piazza i loro mezzi.  Gli eventi climatici che hanno messo in ginocchio i cugini genovesi hanno fatto sì che il Vespa Club Golfo dei Poeti, coadiuvato dai vicini del V.C. S. Stefano Magra, La Spezia,  La Fortezza, e ai Club di Autobus e Auto d’epoca (AssoFitram, Passione Maggiolino, Rangers Club 4x4 , Mini Mito, Epocar), si unissero per un’organizzazione in grande stile.

Per gli spezzini è stata un’occasione per  fare una buona azione e per ammirare mezzi unici. L’evento si è svolto in Piazza del Mercato (Piazza Cavour). Nonostante le avversità meteorologiche, i soci dei vari gruppi hanno portato i loro gioielli e si sono messi a disposizione dei visitatori per informazioni e curiosità sugli stessi. Così i nostalgici degli anni ’60 hanno potuto vedere Vespe in stile Vacanze Romane, gli spezzini veri che hanno superato gli anta salire sugli autobus con i quali andavano a scuola da ragazzi e fotografare “vecchie signore” a quattro ruote, tra le prime che hanno percorse le strade italiane! Per “scaldare gli animi”, è stato distribuito dell’ottimo vin brulé, richiamando, grazie al profumo di spezie, passanti dalle strade limitrofe. Sono state inoltre offerte bibite e dolci, ottenuti grazie al buon cuore della Dolciaria Rosa (Piano di Quercia, Licciana Nardi, MS), del Pam Italianity (Via Galileo Galilei, La Spezia) e del Conad (Via Leonardo da Vinci, Ceparana).

La partecipazione dei cittadini, che hanno riempito, muniti di ombrelli e cappotti, le vie della città per gli acquisti natalizi, è stata numerosa. Grazie anche alla collaborazione di una delegazione di vespisti novaresi (V.C. Lele Novara), che hanno consegnato fondi raccolti nelle loro zone, la somma ricavata è stata considerevole. E’ stato quindi possibile aiutare la Pubblica Assistenza Nuova Volontari del Soccorso San Fruttuoso, situata nella tristemente nota Via Fereggiano, a Genova. Il tutto alla presenza del Direttore Turistico Vittorio Vernazzano.