V.C. Aprilia


 

Il gemellaggio tra il Vespa Club Aprilia e il Vespa Club Ath (Belgio)

Il 14 settembre 2014, in seno al 1° Raduno Vespistico Nazionale belga, denominato RALLYE DU VESPA,  si è tenuto ad ATH, città francofona della provincia vallone dell’Hainaut, il tanto atteso gemellaggio tra il Vespa Club ATH Belgium ed il Vespa Club Aprilia (LT).

Evento eccezionale  in quanto è la prima volta che in Belgio, viene sancito un gemellaggio sportivo/culturale con un Vespa Club italiano.

La cerimonia si è tenuta presso  l' Hôtel de ville d'Ath  ove ha  sede il palazzo comunale, nella splendida cornice del salone barocco di rappresentanza, alla presenza del Sindaco della città di ATH, della stampa e della televisione belga, nonché di numerosi Vespa Club nazionali ed a ben otto delegazioni di Vespa Club italiani: Vespa Club Ponte Mediceo (FI), V.C. Pisa (PI), V.C. Frascati (RM), V.C. Costa del Sole (SA), V.C. Foggia Gargano (FG), V.C. Cornaredo (MI), V.C. Pozzuoli (NA).

Il suggello ha avuto luogo tra il Presidente del V.C. ATH  Paolo DANIELE  e la delegazione del Vespa Club Aprilia, rappresentata dal Direttore delle Relazione Esterne, Vincenzo CARLINO che oltre allo scambio di regali e delle targhe ufficiali  di rito, sullo sfondo della bandiere nazionali del Vespa Club Belgio e del Vespa Club Italia,  ha omaggiato il primo cittadino di ATH , di una targa ricordo dell’evento e di lettera di compiacimento del Sindaco della città di Aprilia  per il gemellaggio sportivo tra i due club, con l’auspicio che l’iniziativa possa rappresentare simbolicamente l’avvio di un percorso di amicizia e collaborazione tra le due città.

Rallegramenti e parole di vivo compiacimento da parte di tutti i presenti.

Un evento che ha sottolineato principalmente come l’indiscutibile passione  nutrita  per questo straordinario e mitico  mezzo che è  la Vespa, oltre a stimolare il turismo, lo sport e la cultura,  magicamente accomuna persone di diverse generazioni e nazionalità, capace di coinvolgere e far interagire tra loro persone di età, estrazione sociale e interessi diversi.

Chiaro e meraviglioso il messaggio diffuso dai due club:  Amicizia e passione per la Vespa, non hanno frontiere né confini.!!

Magnifico, che emozione. Bravi.

 

Vincenzo Carlino

V.C. Aprilia