12° Prova Coppa Italia Gimkana – Aprilia, 29 settembre

La terzultima tappa di Coppa Italia 2019 passa dal Lazio e più precisamente da Aprilia, una città di 75.000 abitanti in provincia di Latina situata ad una cinquantina di chilometri a sud di Roma. Buona la sinergia con cui i club della zona si sono aiutati per dare vita a questa manifestazione, il presidente Tito Paradisi ha potuto contare sulla collaborazione del grande Benedetto Lacchè detto Betto che ha tenuto i rapporti con i vespisti provenienti dal Nord della penisola. Ottima la partecipazione dei vespisti locali con molti club di Lazio ed Umbria che hanno risposto alla chiamata di una manifestazione che valeva anche come ultima tappa del campionato interregionale Umbro-Laziale. Sessanta i partenti che si sono sfidati sul tortuoso percorso, molto tecnico e molto lungo caratterizzato da cerchi molto stretti, che hanno messo un pochino in difficoltà i piloti meno esperti. Dopo 11 tappe e sette mesi di sfide niente era ancora deciso per la classifica generale delle varie categorie, per cui massima concentrazione ed impegno da parte dei protagonisti che hanno dato spettacolo per la gioia del numeroso pubblico presente, fra di esso anche il presidente del Vespa club d’Italia Roberto Leardi.
Parte per prima la categoria PX che vede al via 17 piloti, la prima manche è dominata dai piloti del Sirmione Signori primo e Oliosi secondo mentre terzo è Salaroli del Castelfranco Emilia, la seconda Manche rovescia le posizioni con Salaroli che vince manche e manifestazione, al secondo posto si inserisce Calvani del Roma mentre terzo Signori del Sirmione, solo quarto Oliosi che non ottiene i punti necessari per la matematica vittoria generale di classe. Tutto rimandato alla prossima tappa a Rovigo fra una settimana.
Seconda Categoria a prendere il via è la Under 18, entrambe le manche finisco con il medesimo risultato, vince Nicolò Bendandi del Castefranco Emilia, al secondo posto Alice Signori del Sirmione ed al terzo Mia Donini del San Mauro Pascoli. La giovanissima Mia si aggiudica i punti necessari per vincere la Coppa Italia 2019 cat. Under 18.  Complimenti!!!
Terza Categoria in pista è la Promo, anche qui sfide al limite della gravità, prima manche che vede vincitore  Stefano Giorgi del Santarcangelo che stacca Fabrizio Donini del San Mauro Pascoli mentre terzo e Andrea Tiburzi del Macerata. Si mescola tutto nella seconda manche con il giovane Donini che compie un capolavoro pulito, senza errori e senza penalità e si aggiudica manche tappa e titolo con una prova di anticipo. Secondo Tiburzi e terzo Giorgi .
Ultima categoria a prendere il via è la Expert che concorre solo per la classifica Assoluta, il vincitore di entrambe le manche e della giornata è Stefano Miani del Castelfranco Emilia che aggiunge un altro titolo al suo ricco palmares. Vani gli assalti al campione portati da Renato Baiani del Roma che si deve accontentare del secondo posto in entrambe le manche mentre il terzo posto viene conteso da due piloti promo che sono Giorgi e Donini Fabrizio, una manche per uno, ma il terzo posto di giornata va al pilota del San Mauro Pascoli.
Nella speciale classifica dei Vespa Club vince il Castelfranco Emilia, secondo il Sirmione e terzo il San Mauro Pascoli.
Dopo quasi sette ore di manifestazione una succulenta pasta al cinghiale, la tradizionale porchetta e le premiazioni chiudono questa dodicesima prova di coppa Italia di Gimkana.