2° Prova Campionato d’Inverno Sud – Cosenza, 19 gennaio 2020

Gran bella domenica quella che ha fatto da cornice alla 2° tappa del Campionato d’Inverno di Regolarita’ del Sud organizzato in maniera impeccabile dal Vespa Club Cosenza.

La numerosa e qualificata adesione dei soci degli oltre 10 Vespa Club partecipanti ha dimostrato ancora una volta come gli eventi ben organizzati, anche in inverno, siano ottimi momenti conviviali per trascorrere la domenica lontano dalla routine.

E allora via, in sella alla propria Vespa con il cronometro al seguito attraversando le fotocellule nella speranza di cogliere l’inafferrabile “0”.

Dopo il Corso di Regolarità e la successiva manifestazione della scorsa stagione e dopo il passaggio delle 1000 km di Reggio Calabria,  grazie al Presidente Nico Sorrentino ed a tutti i suoi associati è tornata la Regolarità a Cosenza con una ottima riuscita della manifestazione ed una calorosa accoglienza a tutti i partecipanti.

Ora ci sarà una settimana di pausa per poi ritrovare nuovamente tutti alla 3° tappa nella splendida location di Lecce dove ad accogliere i regolaristi ci sarà Antonio Legittimo e speriamo numerosi vespisti pugliesi animati dalla rinnovata passione per le manifestazioni di Regolarità.

Per quanto riguarda i risultati di Cosenza sembrava un’impresa impossibile eguagliare la prestazione di Salerno per la Squadra del vespa Club Reggio Calabria, ma la squadra corse reggina ha portato a casa un altro risultato importante frutto di allenamento e dedizione: tre piloti nei primi cinque classificati, segno inequivocabile di grande capacita ed affiatamento.
La manifestazione prevedeva due sessioni di passaggi e come già a Salerno i play off tra i primi cinque per decretare il vincitore. Al primo posto si classifica Vincenzo Vitrioli che con questo risultato mette una grossa opzione si questo Campionato d’inverno, secondo posto per Giuseppe Ollio del Cosenza che effettua una ottima prestazione, terzo posto per Giovanni Casciano con la sua Vespa a pedali…, quarto e quinto rispettivamente Antonio Malavenda del Reggio Calabria e Antonello Milano del Gioia del Colle.

Impeccabile la presa dei tempi effettuata da Massimiliano Fago del Vespa Club Taranto ed una

menzione particolare all’Hotel President di Rende ed al suo direttore Massimiliano Pinto per l’accoglienza ….. a 4 stelle.